Categoria Approfondimento

9 + 1 Curiosità su: “Il Mio Vicino Totoro”

my neighbor totoro
Hayao Miyazaki è stato definito il "Walt Disney del Giappone" per la sue splendide opere cinematografiche come: Kiki Consegne a Domicilio del 1989, La Principessa Mononoke del 1997, La città incantata del 2001 e anche gli altri film. Tuttavia all'inizio degli anni '80, Miyazaki si stava ancora facendo un nome e la sua presentazione iniziale per My Neighbor Totoro fu rifiutata dalla Tokuma Shoten Publishing Co. Miyazaki e il produttore Toshio Suzuki ci hanno provato di nuovo nel 1987, ma i finanziatori e i dirigenti della distribuzione "non pensavano che il gigante peloso potesse decollare, letteralmente o figurativamente". Maureen Furniss scrisse in Animation: Art and Industry che "I distributori semplicemente non credevano che ci fosse un pubblico per una storia su due bambine e un mostro nel Giappone moderno". Ulteriormente anche l'ambientazione era problematica ed era stata una causa del rifiuto iniziale poiché il film sarebbe stato ambientato nel Giappone rurale negli anni Cinquanta -. I precedenti film di Miyazaki, invece, erano ambientati in luoghi fittizi o non identificati mentre Il mio Vicino Totoro è stato il primo ad aver luogo in Giappone. in quegli anni, una storia senza un eroe o una ragazza con superpoteri e il normale scenario giapponese come sfondo, non era considerata abbastanza divertente disse Miyazaki in un'intervista pubblicata nell'edizione Blu-ray del 30° anniversario. Il Maestro aggiunse "L'intrattenimento all'epoca riguardava le armi, l'azione e la velocità. Volevo che il mio film fosse pacifico, tranquillo e innocente. Volevo creare quel tipo di mondo. Inoltre, volevo dimostrare che un film come questo poteva avere successo . "